[4 files | last modified: ]
[1 dirs | last modified: ]
Thumbnail
Radio Machete - ⌚ 2014-12-11 - ⟄ Nel paese che sembra una scarpa
[65.9 MB | 1 h, 7 mins, 9 secs | 137 kbps] - audio [vorbis | 2ch | 48kHz]
Thumbnail
☷ 1 - ✍ DENSO - ⌚ 2014-12-11 - ⟄ 20-141211
[200.1 MB | 58 mins, 8 secs | 481 kbps] - audio [vorbis | 2ch | 44.1kHz]
modular synthesizer
Thumbnail
LEGGE: La riforma sulla custodia cautelare è considerabile anche non riforma e soprattutto specchietto per le allodole europee - Nominato il nuovo capo del DAP. Sarà il magistrato Santi Consolo le cui dichiarazioni di insediamento sono rimaste sul diplomatico se non che parlando di volontariato lascia intuire che non ci saranno nuovi fondi a disposizione. Sarà anche da capire come interagirà con il suo vice Mauro Palma, apprezzato sia dal SAPPE che dall'associazione Antigone, che in questi giorni ha inoltrato un circolare sulla quale esorta a non ostacola la raccolta firme che si sta svolgendo in molte carceri in sostegno alla proposta di legge per salvare gli affetti delle persone detenute - Via libera dal consigli dei ministri per depenalizzare reati contro il patrimonio come: furto semplice, appropriazione indebita, truffa, o reati contro le persone come: lesione personale semplice, la partecipazione a rissa con morto o lesione, omicidio colposo semplice e altri reati societari tributari con una pena massima di 5 anni. Buoni propositi se non che sarà ampia la discrezionalità del giudice - SPAGNA: Lanciata una campagna di solidarietà per il ricongiungimento con sua madre di Esteban Romero Rodriguez un bambino di 8 anni che a causa della incarcerazione dei genitori è stato rinchiuso in un minorile gestito da suore, prime, e affidato ai servizi sociali dopo. La donna infatti potrebbe ricevere la condizionale e accudire così il figlio - Il 16 dicembre Noelia Cotelo Videla, una ragazza di 26 anni in carcere da marzo 2008, subirà un processo per attentato alle autorità in cui rischierà ulteriori pesantissimi anni di carcere per aver difeso una compagna di cella che veniva pesantemente picchiata dai secondini. Durante quello scontro le vennero fratturati il setto nasale e una caviglia. Noelia doveva scontare 2 anni e 4 mesi per il furto di un auto ma si trova in carcere da 7 anni perché non vuole chinare la testa davanti i sopprusi dei carcerieri - NOTAV: Accolte dal GIP le richieste della DIGOS e dei PM Padalino e Rinaudo la richiesta di custodia cautelare in carcere per i compagni Alberti, Sala, Mazzarelli per attentato e condotta con finalità terroristiche nonostante la cassazione avesse già negato per loro la sussistenza di tale reato. I 3 sono già in carcere per fabbricazione e porto di armi da guerra e altri reati - APPUNTAMENTI: 12 dicembre presidio solidale sotto le 2 torri in attesa della sentenza della settimana successiva con Claudio, Niccolò, Chiara e Mattia. Per loro la richiesta dei PM Padalino e Rinaudo è di 9 anni e 6 mesi. Venerdì è anche l'anniversario della strage di stato di Piazza Fontana, con i suoi 16 morti, la cui indagini furono sviate per far ricadere le colpe sugli anarchici che pagarano con centinaia di arresti come per il compagno Valpreda e con la morte di Giuseppe Pinelli precipitato dalla questura di Milano. Terrorista è lo stato liberà per i notav. A seguire cena benefit al Berneri - Il 13 dicembre si svolgere l'assemblea ad Iqbal Masih sul carcere e dintorni
Thumbnail
Nikos Romanòs è un compagno greco in sciopero della fame da 1 mese per affermare il diritto allo studio, previsto dalla legge per i detenuti. Tale diritto gli viene però negato in quanto anarchico. Breve storia degli avvenimenti che hanno portato Nikos in cella e alla rivendicazione del proprio diritto. Diverse azioni e manifestazioni di solidarietà si sono snodate in diverse parti del mondo. In particolare a Bologna ne è avvenuta una davanti al consolato greco in via indipendenza chiamata dal collettivo exarchia, ne parliamo con un organizzatore