Thumbnail
☷ 03 - ✍ Rumori Indistinti - ⌚ 2013-12-20 - ⟄ rumori-indistinti
[48.6 MB | 1 h, 19 mins, 32 secs | 85 kbps] - audio [vorbis | 1ch | 44.1kHz]
Rassegna di musica elettronica raccontata: "WTF is breakcore?" chiedevano le centinaia di utenti che finivano per caso nella chatroom chiamata, appunto, "breakcore" su Soulseek, programma peer-to-peer musicale degli anni Duemila. Al tempo le risposte variavano da "breakcore is sleeping on my couch, and I think he pissed himself" fino a "breakcore = nazi reggae" (fra le più serie). Ora che questo non-genere é stato normalizzato e codificato, Dj Balli dà una risposta più completa, o meglio, mixa una selezione di risposte in forma di interviste, saggi, remix letterari e testimonianze in prima persona. Apocalypso Disco racconta l'origine, il significato e l'importanza di questo periodo di schizofrenia sonica e delle differenti aberrazioni musicali generate dall'apertura dei contenitori stagni dei generi di musica elettronica. Venerdi 20 Dicembre 2013 @ Circolo Pink, via Scrimiari 7, Verona.
Thumbnail
☷ 02 - ✍ Rumori indistinti - ⌚ 2013-12-13 - ⟄ rumori-indistinti
[42.8 MB | 57 mins, 28 secs | 104 kbps] - audio [vorbis | 2ch | 48kHz]
Le pioniere della musica elettronica, scritto dalla musicista Johann Merrich, ripercorre la storia della musica elettronica fin dalle origini; l’elettronica è qui musica colta, avanguardia musicale e compositiva. Il libro documenta il significativo, quanto misconosciuto, apporto femminile alla tecnica, alla composizione e alla diffusione della musica elettronica, e mette in luce le pesanti limitazioni di genere nel mondo della musica.La presentazione avrà la forma di un ascolto guidato condotto dall’autrice.
Thumbnail
☷ 01 - ✍ Rumori Indistinti - ⌚ 2013-12-06 - ⟄ rumori-indistinti
[47.9 MB | 1 h, 8 mins, 32 secs | 97 kbps] - audio [vorbis | 1ch | 44.1kHz]
Rumori Indistinti è una rassegna di musica elettronica raccontata. Il primo incontro ha come ospite Lorenzo Fe, che ha scritto di Londra, alla fine degli anni Duemila; lo sradicamento congenito di ogni individuo nella metropoli moderna - in una Londra usa-e-getta dal rapidissimo mutamento - fa da specchio alle testimonianze di una generazione di musicisti che hanno segnato un'epoca e un genere: l'ambiente del grime e della dubstep ci viene raccontato dai suoi protagonisti e dalle testimonianze di lonely londoners odierni.